infortuni sul lavoro
di Lisa Bartoli, Inca Esperienze
I numeri dell’ultimo Rapporto non dicono molte cose. Parlano di un generico ridimensionamento del fenomeno. Ma l’azione ispettiva dell’Inail si è fermata a 20mila visite su oltre tre milioni di posizioni. L’attenzione sugli infortuni si è “anestetizzata”
14 luglio 2017
Nella regione, nel 2016, sono stati denunciati 116.049 incidenti. Di questi, 120 hanno avuto esito mortale, in controtendenza rispetto al 2015, quando i decessi furono 165. Cgil, Cisl e Uil invitano a intensificare controlli e prevenzione
26 aprile 2017
Succede alla Sevel di Atessa dove la Fiom Cgil ha indetto uno sciopero per protesta. "Un fatto inaccettabile", commenta il segretario provinciale Davide Labbrozzi, "qui si mette l'interesse dell'azienda davanti al valore della persona umana"
13 aprile 2017
Volvo Group Retail Italia Srl di Zingonia. Si parlerà di sicurezza. Lavoratori pronti a devolvere un aiuto economico alla famiglia del giovane operaio. Anche la Filcams Cgil stanzia un contributo
20 gennaio 2017
Presentato ricorso alla Commissione europea nei confronti del decreto attuativo del Jobs Act 151/2015. "Una misura inaccettabile in un Paese in cui il numero di casi mortali e di malattie professionali denunciate hanno dimensioni preoccupanti"
15 giugno 2016
Olivo: "È incoraggiante la ripresa dell’occupazione femminile, ma resta l’allarme precarietà"
09 giugno 2016
La Filt area metropolitana: "Simili episodi non si ripetano, aumentare gli sforzi per la sicurezza"
18 febbraio 2016
Due casi in due giorni, di cui uno mortale. Per il sindacato di corso d'Italia "sono evidenti le gravi inadempienze e i ritardi nell’attuazione del piano di risanamento ambientale e di sicurezza degli impianti"
18 novembre 2015
“La situazione all’interno dello stabilimento siderurgico richiede una decisa accelerazione nel processo di costituzione della newco, che per noi deve necessariamente essere a totale gestione pubblica", dice Rosario Rappa, segretario nazionale della Fiom
18 novembre 2015
Fiom: “Basta alla logica perversa degli appalti al ribasso. Dalla Marina militare pretendiamo il massimo rispetto delle norme di sicurezza”
22 ottobre 2015

#tickEnd-tickBegin#