ilva di taranto
Fiom: "L'azienda non ha risposto nel merito delle terziarizzazioni. Quali sono, cioè, le logiche che giustificano le attività da svolgere all'interno del perimetro del gruppo e quelle da mandare all'esterno". Sul tavolo anche ambiente e occupazione
30 gennaio 2018
Re David-Landini: "Ora affrontiamo tutte le questioni aperte"
05 dicembre 2017
di Lello Saracino
Oltre 15 mila i lavoratori interessati nella regione, che dal 2008 ha perso 8 mila posti nel settore. Cillis (Fiom): "Con uno scenario del genere, è assurdo che si taglino le tutele e si renda conveniente licenziare. Servono nuovi ammortizzatori sociali"
17 ottobre 2017
La richiesta unitaria dei sindacati al governo: proseguire il confronto sui contenuti di merito prima di aggiudicare il Gruppo. Calenda conferma il ruolino di marcia: il 5 giugno la firma del decreto
01 giugno 2017
È quanto prospettano i piani industriali presentati dalle due cordate in gara. Una proposta “inaccettabile" per i sindacati. Cgil e Fiom: "Incontro assolutamente deludente". Nuovo tavolo giovedì 1° giugno
30 maggio 2017
La Cgil regionale rispedisce al mittente la proposta aziendale della cassa integrazione per circa 5000 lavoratori dell’Ilva di Taranto e chiede di aprire un tavolo di confronto al Ministero competente
01 febbraio 2017
Gramolati (Cgil) a RadioArticolo1: "Il futuro e lo sviluppo del Paese è imprescindibile da una politica industriale, che da noi è assente da 30 anni. Successivamente, abbiamo perso il 25% della nostra capacità produttiva e non si investe"
14 ottobre 2016
“La situazione all’interno dello stabilimento siderurgico richiede una decisa accelerazione nel processo di costituzione della newco, che per noi deve necessariamente essere a totale gestione pubblica", dice Rosario Rappa, segretario nazionale della Fiom
18 novembre 2015
di Fausto Durante*, Enrico Gibellieri**
Acciaio, le proposte Ue non bastano (foto di Attilio Crisitini)
L'iniziativa, che rappresenta il ritorno a una politica industriale di settore, è in controtendenza rispetto all'atteggiamento finora prevalente nelle istituzioni europee, di lasciar agire il mercato senza intervenire DI DURANTE E GIBELLIERI
06 giugno 2013
di Paolo Leon
Ilva, non sempre privato è bello
Le imprese privatizzate vivono nel silenzio: il ricatto sulla forza lavoro ha reso timido il sindacato, la fuga all'estero delle imprese ha riprodotto il deserto, le popolazioni per anni hanno subìto violazioni ambientali DI PAOLO LEON
06 giugno 2013
"In merito al decreto governativo sull'Ilva, come Fiom ribadiamo che per noi è necessaria l'applicazione integrale della legge 231 del 2012, fino alla fuoriuscita dei Riva dall'azienda. Ciò affinché il Commissario risponda al governo e non alla famiglia"
04 giugno 2013
di Enrico Galantini
Ilva: risanare, produrre
Intervista a Elena Lattuada (Cgil). "La chiusura favorirebbe altri produttori. Ed è esattamente la ragione per cui, non solo le parti sociali, ma lo stesso governo dice che c'è necessità assoluta di mantenere l'attività" DI E. GALANTINI
04 giugno 2013
di rassegna.it
L'Ilva di Taranto
Il Consiglio dei ministri approva il decreto sull'Ilva: viene nominato un commissario straordinario per 12 mesi, nomina che può essere prorogata altre due volte fino a un massimo di 36 mesi. Il commissario sarà Enrico Bondi
04 giugno 2013

X «

#tickEnd-tickBegin#