fiom cgil
I lavoratori hanno manifestato lungo la strada statale bloccando più volte il traffico. "Dobbiamo tenere alta l'attenzione e chiedere un intervento delle istituzioni. Qui ci sono commesse pronte da evadere, quello che manca sono gli imprenditori seri"
19 gennaio 2018
De Palma (Fiom): “L’obiettivo della piena occupazione nel 2018 non ci sarà. È il momento di aprire un confronto per affrontare l’emergenza di Mirafiori, Pomigliano e Nola. Bisogna investire per rilanciare gli stabilimenti italiani”
16 gennaio 2018
La Fiom chiede un confronto a governo e azienda, per realizzare "un piano che si basi sull’innovazione e sull’occupazione". "Nuovi modelli aggiuntivi a quelli in produzione, a partire dagli stabilimenti che terminano gli ammortizzatori sociali"
12 gennaio 2018
I lavoratori dell'azienda umbra chiedono il pagamento di stipendi e spettanze che, nel migliore dei casi, ammontano ormai a circa 4.500 euro. "Abbiamo finito l'ossigeno nei polmoni e ci hanno tolto la speranza nel futuro"
12 gennaio 2018
Situazione critica nella storica azienda metalmeccanica di San Giustino (Pg). Lavoratori senza stipendi e tredicesima. Proclamato uno sciopero a oltranza con blocco delle merci e presidio da giovedì 11 gennaio
10 gennaio 2018
I lavoratori dell'azienda del polo elettronico si presentano nel sito, ma trovano i cancelli chiusi. Fiom: "L'azienda ha annunciato 65 esuberi a Natale senza inviare le lettere: procedura scorretta. In campo ogni azione a tutela dei diritti"
02 gennaio 2018
Col 76% dicono sì all'intesa firmata presso il Mise il 19 dicembre per la gestione dei 134 lavoratori in esubero nel 2018
22 dicembre 2017
Fiom, Fim e Uilm: "L'azienda chiede altri tagli ai salari e respinge l'uso solidale e ridotto dell'ammortizzatore sociale, rifiutando di trattare sulla proposta sindacale. I lavoratori non sono un bancomat"
13 dicembre 2017
La protesta è stata proclamata da Fiom Cgil, Fim Cisl e dalla Rsu che hanno contestualmente chiesto un incontro alla proprietà
13 dicembre 2017
Nel corso della giornata di oggi, 12 dicembre, la Fiom è stata impegnata in più iniziative, nell'ambito di una campagna nazionale, con l'obiettivo di riaprire un confronto sul futuro del gruppo
12 dicembre 2017
Braccia incrociate per chiedere certezze sulle prospettive di rilancio produttivo dello stabilimento del Tridente, anche a fronte dell'ultimo periodo di cassa integrazione. Previsto un presidio, indetto da Fiom Cgil, davanti ai cancelli dello stabilimento
11 dicembre 2017

X «

#tickEnd-tickBegin#