europa
Camusso conclude l'appuntamento "Democrazia vs Tecnocrazia": "Le organizzazioni dei lavoratori devono crescere anche a livello internazionale. Ma per farlo è necessario un ritorno della politica. L'Italia deve svolgere il proprio ruolo"
06 febbraio 2018
di Fausto Durante
Senza alcuna retorica, possiamo dire che l'anno che sta per arrivare è davvero per l'Unione europea il banco di prova per misurare quantità e qualità delle sue ambizioni e delle sue possibilità
22 dicembre 2017
Massafra apre la conferenza nazionale della Cgil: l'Europa impegna risorse ed energie per fermare le persone, non per la loro integrazione e sicurezza. Male l'Italia sullo Ius soli: "Come si fa a lasciare per ultima quella che invece è una priorità?"
12 dicembre 2017
di Fabrizio Ricci
Nei Paesi dell'Est Ue i lavoratori guadagnano meno della metà di quelli dell'Ovest. Un gap che nella crisi si è ulteriormente allargato. Per la Ces, il sindacato europeo, è ora di porre rimedio, in gioco c'è la coesione sociale di tutta l'Unione
31 agosto 2017
Nella giornata internazionale dei Servizi pubblici il sindacato europeo rilancia la campagna #OurPayRise: "Dopo dieci anni di austerità è ora di riconoscere ai lavoratori i giusti meriti"
22 giugno 2017
Durante (Cgil) a RadioArticolo1: “La Mid-Term Conference della Ces si è chiusa con un Sos per l'occupazione, ma abbiamo affrontato anche temi cruciali come xenofobia e populismo. I nodi che abbiamo di fronte fanno scemare la visione domestica di Trump"
01 giugno 2017
di Maurizio Minnucci
Il segretario generale della Ces Luca Visentini presenta la Conferenza di metà mandato in corso a Roma. “La prima parola d’ordine è investimenti, questo è l'anno giusto. Altrimenti l’Unione rischia di implodere”
29 maggio 2017
di Fausto Durante
Nella riunione dei ministri del Lavoro di Bad Neuenahr, i rappresentanti del gruppo L20 consegnano un documento con le priorità: ridurre le diseguaglianze, più diritti negli appalti, rivoluzione tecnologica con equità, integrazione per i migranti
18 maggio 2017
Il sindacato dopo la pubblicazione del testo europeo da parte della Commissione Ue: "Apprezziamo la consultazione delle parti sociali. Ci sono alcuni elementi positivi, ma il testo è lontano dalle aspettative e premesse ambiziose"
28 aprile 2017
La crisi economica rischia di essere sempre più un brodo di coltura per ideologie, movimenti e forze che si contrappongono ai valori democratici sui quali è fondata l’Italia e l’Europa
20 aprile 2017
di Daniel Gross
Articolo pubblicato su “Project Syndicate” il 16 marzo 2017. Titolo originale: “Mixed Signals from the Eurozone”. L'evidenza del rischio crescente di una rottura scaturisce da tre diversi indicatori
11 aprile 2017
di Fausto Durante
La strada è obbligata e senza alternative, se non ci si vuole rassegnare al prevalere di quelle forze politiche che raccolgono crescenti consensi in virtù del no all'Unione, del rifiuto dell'integrazione e del ritorno alla sola dimensione nazionale
31 marzo 2017
di Riccardo Sanna
Se allo scoppio della crisi fossero state fatte altre scelte, oggi le spinte dei nazionalismi sarebbero tanto forti? E se si fossero impiegate le risorse per realizzare investimenti pubblici e non per salvare le banche, come sarebbe lo scenario attuale?
24 marzo 2017

X «

#tickEnd-tickBegin#