concordia
Piombino: «Il rilancio del porto è possibile»	(foto da progettosic.net)
Lo scalo toscano ha sempre avuto una vocazione industriale, ma con la crisi la movimentazione delle merci ha subito una flessione. Gramolati (Cgil Toscana): "Può diventare un punto d'eccellenza in Europa per lo smantellamento dei rottami delle navi"
23 gennaio 2014

#tickEnd-tickBegin#