cgia mestre
Secondo l'ufficio studi dell'associazione degli artigiani l'aumento dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo sarebbe da attribuire alla malafede dei dipendenti. Tania Scacchetti (Cgil nazionale): "Una provocazione inaccettabile"
12 giugno 2017
di rassegna.it
In Italia oltre 6 milioni di imprese, ma sempre più deboli
Saldo positivo tra aperture e cessazioni anche nel 2013. Lo rileva la Cgia di Mestre: 296.000 nuove iscrizioni contro 288.340 attività che hanno chiuso. Ma il dato è in forte calo rispetto agli ultimi anni e il ricambio è a discapito della solidità
27 dicembre 2013
Dal 2008 chiuse 415mila partite Iva - foto mammal, da Flickr
Molto grave la situazione del lavoro autonomo: basti pensare che tra il 2008, l'inizio della crisi, e il settembre di quest'anno (ultimo dato disponibile) hanno chiuso l'attività ben 415.000 partite Iva. Lo sottolinea la Cgia di Mestre
10 dicembre 2013
Tasse ambientali, solo l'1% per il territorio
In Italia paghiamo quasi 44 miliardi di euro all'anno di tasse ambientali ma solo l'1% è destinato alla messa in sicurezza del territorio. E' quanto emerge da un'elaborazione realizzata dalla Cgia di Mestre. "I soldi ci sono, ma sono usati per altre cose"
20 novembre 2013
di rassegna.it
Secondo i dati estrapolati dalla Cgia di Mestre dai Censimenti 2001 e 2011, le piccole imprese hanno creato più del doppio dei posti di lavoro "prodotti" dalle grandi aziende: 711.178 nuovi occupati. Il centro-sud è il territorio più dinamico
13 novembre 2013
E' crollato il popolo delle partite Iva  - Foto palm z, da Flickr
La stima della Cgia di Mestre: dal 2008 al giugno del 2013 hanno cessato l'attività ben 400mila lavoratori indipendenti. In questi cinque anni e mezzo di crisi economica, la contrazione è stata del 6,7%. Ogni 100 lavoratori autonomi 7,2 hanno chiuso
11 novembre 2013
La Cgia di Mestre avverte: "Ora c'è il pericolo di vedere ritoccate all'insù le aliquote sulle attività produttive"
29 agosto 2013

#tickEnd-tickBegin#