candy
Dalla prossima settimana mobilitazioni fino a quando non riprenderà il tavolo negoziale. Nell'incontro del 30 ottobre l'azienda ha confermato l'aumento delle cadenze settimanali senza dare garanzie sui 280 esuberi, che anzi potrebbero aumentare
08 novembre 2017
"Nonostante la crescita l’azienda in Italia continua a dichiarare un esubero nello stabilimento di Brugherio di circa 300 unità, più di metà della forza lavoro diretta in produzione"
16 maggio 2017
Incontro col sindacato al ministero. L'azienda dichiara "il miglior semestre di sempre". Fiom: "Niente di positivo per l'Italia e Brugherio, dove le lavoratrici e lavoratori continuano a lavorare 3 mezze giornate a settimana"
08 luglio 2016
Nessuna novità dall'incontro a Roma tra azienda, sindacati e istituzioni: la proprietà conferma il piano industriale di esuberi e investimenti per 20 milioni di euro. Fiom Monza: "Il progetto è insufficiente a garantire una prospettiva di lungo periodo"
14 aprile 2016
"Aumentare il volume e ridurre gli esuberi"
12 aprile 2016
Rota (Fiom): 'Di fronte a questo sgarbo istituzionale Maroni faccia sentire la sua voce per i lavoratori'
13 novembre 2015
A Brugherio (Mb) giovedì 12 novembre manifestazione organizzata dalla Rsu insieme a Fiom-Cgil e Fim-Cisl per dire no alla chiusura dello stabilimento produttivo
10 novembre 2015
di Sara Picardo
Elettrodomestici, deserto bianco per l’Italia
Parlano i lavoratori di Candy, Whirlpool, Indesit e di altre aziende un tempo protagoniste del made in Italy e che ora spostano la produzione all'estero. È uno smantellamento progressivo. In Italia resta la cassa integrazione DI SARA PICARDO
26 luglio 2013

#tickEnd-tickBegin#