beni confiscati
Acli, Arci, Avviso Pubblico, Centro Studi Pio La Torre, Cgil, Legambiente, Libera e Uil: “Il testo approvato dal cdm presenta carenze. È urgente rendere la riforma del codice operativa e riprendere il confronto col governo"
25 maggio 2018
Dopo l'ok in Senato il testo approda a Montecitorio. Per diventare legge non deve subire modifiche. Appello di Cgil, Cisl, Uil, Libera, Arci, Legambiente e Avviso Pubblico: "Approvarlo è un atto di responsabilità"
25 settembre 2017
di Fabrizio Ricci
Dalle Giornate del lavoro un appello comune al Parlamento da parte della Cgil, della presidente dell'Antimafia Rosy Bindi e del ministro della Giustizia Andrea Orlando: “Fondamentale approvare la riforma per rafforzare la gestione dei beni confiscati”
16 settembre 2017
Anche quest'anno il sindacato pensionati partecipa al campo di volontariato di Libera sul bene confiscato alla famiglia De Stefano in Umbria. Paggio (Spi Umbria): "È un incontro tra generazioni che condividono un impegno comune contro le mafie"
25 luglio 2017
"Subito riforma codice Antimafia"
12 maggio 2017
Al via a Polistena l'iniziativa tematica su legalità, lavoro migrante e sfruttamento promossa dalla sigla di categoria e dall'associazione antimafia, insieme alla cooperativa Valle del Marro. Obiettivo: rafforzare le sinergie e attivare sostegni concreti
02 settembre 2016
Si è conclusa negativamente la procedura di mobilità per 109 lavoratori delle imprese edili del gruppo Aiello sottratte alla mafia. Per la Fillea Cgil, che impugnerà i provvedimenti, rischia di aprirsi "una voragine" per la credibilità dello Stato
29 agosto 2016
Dato alle fiamme l’impianto idrico necessario all’irrigazione del campo, confiscato al clan Zagaria. Cgil, Spi e Flai della Campania denunciano: "Presi di mira i campi della legalità che vedono interessati giovani provenienti da ogni parte d'Italia"
24 agosto 2016

X «

#tickEnd-tickBegin#