banca d'italia
Sanna (Cgil) a RadioArticolo1: "Alla fine sarà una manovra tutta in stagnazione, che gioca ancora sullo zero virgola, puntando su nuovi forti tagli alla spesa pubblica, mentre gli investimenti pubblici restano fermi, con la crescita sempre più residuale"
05 ottobre 2016
Megale: "Tutelare l'occupazione, no a licenziamenti o uscite coercitive"
04 ottobre 2016
Sanna (Cgil) a RadioArticolo1: "Da tempo diciamo che non si può più contare sulla domanda estera, per tanti anni traino della crescita precrisi. Al di là della propaganda dell'esecutivo il paese non si riprende, si rischia una grande stagnazione"
05 luglio 2016
Danilo Barbi, segretario confederale Cgil, a RadioArticolo1: "Ci vuole un'altra Europa, che vada oltre l'attuale politica di austerity e di organizzazione dell'euro: altrimenti le reazioni antieuropee sono destinate ad aumentare"
27 maggio 2015
Banca d'Italia, è sciopero nazionale (fotografia di MadGrin)
I dipendenti dell'istituto incrociano le braccia contro il progetto di chiusura e smantellamento della rete territoriale. Megale (Fisac Cgil): difendiamo non solo i lavoratori, ma un'istituzione che è punto di riferimento fondamentale per il nostro paese
23 marzo 2015
Banca d’Italia, lunedì 23 sciopero nazionale
La decisione dei sindacati contro “il progetto di smantellamento della rete territoriale con ripercussioni sui cittadini”. Dopo lo stop della settimana scorsa, che ha toccato solo le sedi locali, questa volta incroceranno le braccia tutti i dipendenti
20 marzo 2015

#tickEnd-tickBegin#