angelo summa
"Consegniamo alla classe dirigente la nostra idea di futuro e sviluppo per la Regione, al fine di garantire il diritto alla salute, l'istruzione, i servizi, l'occupazione". Approvato un odg in solidarietà con i lavoratori della 'Gazzetta del Mezzogiorno'
21 dicembre 2018
Summa: "Con lo sciopero, diciamo basta a un modello aziendale che ha come unico obiettivo quello di annientare il vero valore dei lavoratori, attraverso l’affermazione del solo profitto e del raggiungimento di risultati aziendali"
20 novembre 2018
Summa (Cgil): “In Europa si discute di sostenibilità, da noi ancora no. Serve un accordo che indichi con chiarezza le linee di investimento verso fonti di energia alternative. Bisogna cambiare paradigma, nel rispetto dell'ambiente e dell'occupazione”
20 settembre 2018
Dal 7 al 9 settembre torna la kermesse della Cgil Basilicata. Dibattiti, momenti di incontro e concerti serali animeranno le piazze delle due città per tre giorni di approfondimento attraverso il quale rimettere al centro il lavoro
04 settembre 2018
Summa: "La Regione rischia di restituire metà delle risorse comunitarie attribuite, in quanto, a tutt'oggi, la spesa da dichiarare si attesta per il Fesr sul 59,05% e per il Fse sul 33,23. È il frutto di una scarsa programmazione e di una cattiva gestione
16 luglio 2018
Summa: "Dall'indagine emerge un quadro sconcertante"
06 luglio 2018
Tavola rotonda sull'economia della Basilicata e le prospettive per il Sud. Summa (Cgil): “A rischio non solo in termini di dati economici, ma anche per l’incapacità di costruire sviluppo. Serve un nuovo pensiero meridionalista”
29 maggio 2018
Più di trenta incontri, un migliaio i delegati. Al centro del dibattito: petrolio, innovazione, scenario politico regionale e nazionale. Summa: "Straordinaria occasione di democrazia". Colla (Cgil): "La grande sfida è tutelare il lavoro nell'innovazione"
11 maggio 2018
De Palma (Fiom): “Un voto per la sicurezza e la salute sul lavoro e per il futuro dello stabi8limento”. Angelo Summa (Cgil Basilicata): “Subito un confronto al Mise e un tavolo con il governo regionale”
03 aprile 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#