acciaierie di piombino
di Jacopo Formaioni
Se le promesse (le ennesime) di Rebrab cadranno nel vuoto, il Mise dovrà scegliere come soluzione o l’inadempienza al contratto o l’insolvenza. Un’ipotesi, la seconda, che aprirebbe nuovamente la strada a un bando di gara e al commissariamento
03 novembre 2017
Lettera di Fim, Fiom e Uilm al presidente di Cevital: "Vogliamo un incontro entro il 16 dicembre. Necessario dare il via definitivo al progetto industriale"
05 dicembre 2016
Lami (Cgil Toscana): energia e rifiuti, i temi in primo piano
Il neodirigente regionale, che ha legato il suo nome alla battaglia per la salvezza delle acciaierie di Piombino, lancia il suo programma: al centro, il futuro della Val di Cornia
20 gennaio 2015

#tickEnd-tickBegin#