Analisi
di Massimo Bricocoli, Paola Savoldi
Segregazione spaziale e separazione tra ambienti di vita socialmente connotati: i ricchi con i ricchi, i poveri con i poveri. Se ne discute anche in Italia. Le gated communities e i quartieri pubblici sono gli estremi di un medesimo principio
di Stefano Iucci
Alle città è stato sottratto il proprio spazio pubblico. Anche alla vigilia della prossima importante tornata amministrativa, delle città la politica non parla...
di Francesco Della Puppa, Enrico Gelati
Un paese del Nord-Est come nuova frontiera della globalizzazione. Alte Ceccato nacque intorno a una fabbrica. Oggi le sue case, le sue piazze, sono riempite dalla comunità di lavoratori stranieri DI FRANCESCO DELLA PUPPA, ENRICO GELATI
di Giovanni Rispoli
Parla l'urbanista Paolo Berdini: "Gli spazi urbani sono sistemi complessi. L'assenza di regole ha causato un disastro cui ogni giorno che passa è sempre più difficile porre rimedio"
  • Librino, città satellite alle porte di Catania, 40 anni dopo vive nel degrado. I cittadini hanno redatto una piattaforma per trasformarla PARTE 2
A Napoli il 28 maggio un'anteprima dell'appuntamento trentino. Il tema è succoso: "Il sommerso e l'economia da svelare"
di Patrizio Di Nicola
Grazie alla rete la possibilità di fare acquisti a buon mercato aggregando i compratori si è molto allargata. Ma non tutti i modelli di business funzionano
Le nuove tecnologie consentono di guardare dietro la “facciata” delle cose, nella loro profondità. Ma non bastano le innovazioni tecniche: bisogna usarle, anzi reinventarle
il lavoro sporco nelle centrali è affidato a interinali esposti al pericolo senza preparazione. Secondo alcune ricerche tra il 1970 e e il 1983 sarebbero stati duecento i lavoratori morti per esposizioni alle radiazioni DI SIMONE PIERANNI
di Mary B. Tolusso
Dovrebbero provare con quei corsi di autocontrollo. Perché in fondo questa non è mica depressione cronica e tu a ripetergli che è solo un momento, un difficile momento. C’è qualcosa di oscuro in queste storie che non mi è mai piaciuto...
Avevo appena finito di leggere stampata questa rubrica, il mese scorso, toccato dal titolo, La Patria che ci tocca, con il suo bel doppio senso, e non riuscivo a pensare risolta la questione del rapporto tra il passato e il presente

854