Giornate del lavoro
di rassegna.it
L'intervista del direttore del Sole-24 Ore Roberto Napoletano al segretario generale di Corso d'Italia in chiusura della kermesse fiorentina. Affrontati i principali nodi dell’attualità politica, economica e sociale
La Costituzione italiana che fonda la repubblica è una Costituzione di relazioni e legami. Non esistono solo gli individui. Oggi la democrazia subisce attacchi pesanti, ma la società è viva, come dimostra la lotta nel mondo della scuola
L’Italia deve recuperare il clamoroso ritardo di innovazione. Si è preferito ridurre il costo del lavoro anziché investire. Ora tutto dovrà cambiare. E anche il sindacato deve interpretare il cambiamento. La lectio magistralis del governatore Bankitalia
Austerità o sviluppo? Confronto tra Barbi, Morando, Enrico Rossi e Mazzucato. Per il segretario confederale Cgil si deve poter scegliere: "L'unica strada per salvarsi è quella dello sviluppo, serve un intervento straordinario dello Stato"
A confronto i politologi Pasquino e Ainis. "La verticalizzazione del potere di Renzi appare eccessiva e le sue riforme non aiutano: da un sistema bipartitico zoppo si è passati a un modello monopolare, dove chi vince prende tutto"
La crisi c'è, ma non è vero che non esistono risorse da investire. Per gli 80 euro o per gli sgravi alle imprese si sono spesi miliardi. Tutte scelte efficaci? E la riforma Fornero era davvero inevitabile? Alle GdL confronto aperto sul futuro del welfare
di Laura Delli Colli
Il film di Pontecorvo proiettato a Firenze, domenica 14 giugno al Cinema Odeon alle 17,30, nel corso della manifestazione della Cgil. La lotta di un gruppo di operaie tessili che divenne manifesto. Riproponiamo un articolo di Laura Delli Colli
Il contributo pubblico del nostro paese alla ricerca universitaria è di 3 miliardi inferiore alla media Ocse. Eppure, l'Italia è ai primi posti al mondo per produzione scientifica. Se n'è discusso a Firenze in una tavola rotonda
A confronto Nencini, Gay, Mucchetti e Solari. Il segretario confederale della Cgil: "Nessuna posizione anti Expo. I lavoratori hanno fatto un miracolo: il lavoro è disponibile a tutto, ma non sulla base di ricatti. Torniamo agli investimenti di qualità"
Un errore grave, a giudizio di Michele Raitano, ricercatore in Politica economica alla Sapienza Università di Roma, pensare che l’età di ritiro dipenda solo dalle preferenze degli occupati anziani, anziché delle caratteristiche di domanda e offerta
Il dibattito "Made in Italy: il lavoro nutre il futuro". Farinetti (Eataly): "Il nostro agroalimentare è grande grazie ai migranti". Sorrentino (Cgil): "Per rilanciare il settore bisogna creare nuovi posti di lavoro e tutelare l'occupazione di qualità"
La necessità di interventi nelle aree più marginali delle nostre città è stata complicata negli ultimi anni dalla crisi economica, con ricadute pesantissime in termini di emergenza abitativa e anche sul fronte della mobilità
La prevenzione, ha detto Mario Tozzi, è un dovere che abbiamo verso le nuove generazioni. Soprattutto in un paese come l'Italia, che in termini di dissesto idrogeologico registra cifre enormi. "Un euro investito in questo modo ne fa risparmiare cinque"

281