L’iniziativa
Campagna per una proposta di legge di iniziativa popolare. Gli obiettivi: garanzia dei trattamenti dei lavoratori, contrasto alla concorrenza sleale, tutela dell'occupazione. Il 19 marzo la giornata nazionale di raccolta firme in tutti i luoghi di lavoro
Dopo aver percorso tutta la penisola, la Cgil consegna le firme necessarie per una proposta di legge di iniziativa popolare. Al termine di un lungo viaggio che si è concluso il 30 aprile, il sindacato incontra la presidente Boldrini
Oggi, 19 marzo, è la giornata nazionale per la raccolta firme a sostegno della proposta di legge per la legalità ed il lavoro negli appalti. Centinaia di iniziative in tutto il paese, banchetti allestiti nei luoghi di lavoro. Obiettivo 300.000 firme
Il corriere, la cuoca, il ferroviere e il facchino: mestieri diversi ma accomunati da un'unica condizione. "Siamo lavoratrici e lavoratori degli appalti e siamo stanchi di essere figli di un dio minore" DI FABRIZIO RICCI
  • Dopo aver percorso tutta la penisola, la Cgil consegna le firme necessarie per una proposta di legge di iniziativa popolare sugli appalti
  • In questo spot video della Filcams Cgil le ragioni della campagna per una legge di iniziativa popolare sugli appalti: legalità, trasparenza e lavoro buono e sicuro
  • Inchiesta sulla situazione dei lavoratori degli appalti alla Spezia. Video realizzato da Marco Ursano. Prodotto dalla Cgil La Spezia
Lunedì 4 maggio, alle ore 10.30, la Cgil consegnerà alla Camera dei deputati le firme raccolte per la proposta di legge di iniziativa popolare per la riscrittura delle norme in materia di appalti pubblici e privati
El Akkioui (Cgil), alla vigilia della chiusura della raccolta firme del sindacato: "E' aberrante che nel 2015 tanti lavoratori che pagano le tasse e vengono sfruttati a causa di norme ingiuste non possano contribuire a cambiare quelle norme"
Il furgone della Cgil fa tappa a Napoli Capodichino: 800 lavoratori in appalto, tra diritti negati e licenziamenti. "70 posti di lavoro persi con Autogrill e il caso Manutencoop. Ora il Jobs act potrebbe addirittura peggiorare la situazione"
Martini (Cgil) ai microfoni di RadioArticolo1: il governo "deve smetterla di ridurre le parti sociali a meri testimoni di una centralità dell'impresa, che da sola non va da nessuna parte". Un rilancio del Paese significa investire sull'innovazione
El Akkioui (Cgil): "La nostra campagna ha come obiettivo la legalità, perché si occupa di beni comuni. Una buona legge sugli appalti stimolerebbe un vero cambiamento culturale In Italia, e potrebbe diventare un volano per la contrattazione inclusiva"
Lunedì 4 maggio il sindacato consegna le firme alla Camera per cambiare la legge sugli appalti. Incontro tra Camusso e Boldrini

Foto Filcams Napoli
Tappa agli ospedali Monaldi e Cardarelli di Napoli per raccolta di firme a sostegno della legge di iniziativa popolare sugli appalti promossa dalla Cgil (foto Filcams Napoli)

(foto Simona Caleo /Cgil)
Roma, 19 marzo 2015 - Foto di Simona Caleo (Cgil)

Una guida per slides alla proposta del sindacato di Corso Italia sul tema degli appalti. A cura di Giorgio Saccoia

775