24 ottobre 2016
  • di Ilaria Romeo
  • Di Vittorio e il ’56 ungherese, la resa dei conti
    La posizione della segreteria Cgil e del suo leader sui fatti di Budapest è in contrasto con quella assunta dal Pci. Alla direzione del partito, riunita apposta per discutere di quegli avvenimenti, per il sindacalista di Cerignola è di fatto un processo
28 settembre 2016
  • di Ilaria Romeo
  • Quando Di Vittorio rivalutò la figura di Rinaldo Rigola
    Il riconoscimento morale arriva nel 1953 insieme a un sostegno economico, quando il leader di Cerignola viene a sapere delle difficoltà in cui vive il primo segretario della confederazione. “I dissensi non possono diminuire i sentimenti di gratitudine”
14 luglio 2016
  • di Ilaria Romeo
  • 1948, l’attentato a Togliatti nelle carte della Cgil
    "Tutti i lavoratori – recitano le indicazioni per la protesta diramate dal comitato esecutivo della Confederazione, riunito nel pomeriggio dello stesso giorno – entreranno in sciopero a mezzanotte di oggi”. Le istruzioni impartite categoria per categoria
22 aprile 2016
  • di Ilaria Romeo
  • Genova, 25 aprile: la città è già stata liberata
    Quando le truppe alleate entrarono nel capoluogo ligure, lo trovarono già avviato verso la normalità. Due documenti, conservati nell’Archivio storico Cgil, relativi all’atto di resa del generale Meinhold e alla cronaca delle giornate precedenti l’evento
26 febbraio 2016
  • di Ilaria Romeo
  • Sessanta anni fa l’ultimo congresso di Giuseppe Di Vittorio
    Il 27 febbraio 1956 iniziano a Roma le quarte assise nazionali della Cgil, che approvano l’istituzione delle sezioni sindacali aziendali. Il segretario generale della confederazione prende per la prima volta la parola in pubblico dopo l’infarto
16 febbraio 2016
  • di Ilaria Romeo
  • Dal patto della Domus Mariae al decreto di San Valentino
    La Federazione Cgil, Cisl e Uil, la strategia dell’Eur, la “marcia dei quarantamila”, il taglio dei punti della scala mobile, il referendum della discordia. Gli anni del processo di unità sindacale riletti sulle pagine di Rassegna
03 novembre 2015
  • di Ilaria Romeo
  • La bandiera è caduta
    Il 3 novembre 1957 muore a Lecco Giuseppe Di Vittorio. Lo ricordiamo con le parole di Gianni Toti, in quegli anni direttore del Lavoro. “Sarà la coscienza del vuoto profondo che lascia nelle file del movimento a trasformarsi in una spinta più forte”
26 ottobre 2015
  • di Ilaria Romeo
  • 27 ottobre 1955: bomba a corso Italia. La Cgil: chi li paga?
    L’esplosione provoca danni ingenti. Di Vittorio: “Chiediamo al governo di colpire inflessibilmente non soltanto gli autori materiali, ma anche i mandanti”. L’appello all’unità delle forze antifasciste che devono “isolare coloro che minacciano le libertà”
23 ottobre 2015
  • di Ilaria Romeo*
  • 23 ottobre 1956, i fatti di Ungheria e il ruolo di Di Vittorio
    La segreteria della Cgil assume da subito una posizione di radicale condanna dell’invasione sovietica. Il giudizio è netto e investe sia i metodi antidemocratici di governo che l’insufficienza grave dello stesso movimento sindacale di quei paesi
22 ottobre 2015
  • Il lavoro unito, Reggio Calabria 22 ottobre 1972
    Il 22 ottobre 1972 cinquantamila lavoratori arrivarono a Reggio Calabria per la rinascita della città e del Sud e contro i "boia chi molla" di Ciccio Franco. Proviamo a ricordare quella giornata attraverso le voci di chi vi partecipò

173