Rubriche

Focus Alitalia
Focus Giovani
Bruno Trentin
Il piano del lavoro Ogni giorno in diretta con il lavoro tablet 2087

Multimedia

Speciali



Analisi e opinioni

Analisi

La sanità e la crisi, Gran Bretagna e Spagna a confronto

La sanità e la crisi, Gran Bretagna e Spagna a confronto

I governi hanno sfruttato l’opportunità di tagliare i servizi. Come Naomi Klein ha descritto in molte differenti situazioni, quelli che si oppongono al welfare state non sprecano mai una buona crisi

di Gavino Maciocco*

Biografie

«Berlinguer rivoluzionario», un libro fuori dal coro

«Berlinguer rivoluzionario», un libro fuori dal coro

Le immagini edificanti di oggi nascondono il volto vero di Berlinguer, che Liguori dipinge come un comunista democratico, protagonista, con il suo realismo politico rivoluzionario, della storia della repubblica MICHELE PROSPERO

di Michele Prospero

Reportage

I giovani figli di Marcinelle

I giovani figli di Marcinelle (foto di Luc Viatour, Flickr)

Dopo la strage del '56 gli italiani non solo sono rimasti in Belgio, ma sono stati artefici di una scalata sociale, come dimostra il caso dell'ex premier Di Rupo. Oggi la crisi batte forte e i figli tornano nelle terre dei padri A.MASTRANDREA

di Angelo Mastrandrea

La vertenza

Alitalia. I nostri sì e i nostri no

Alitalia. I nostri sì e i nostri no

Il problema resta un modello produttivo che costringe l'azienda a confrontarsi sul mercato tipico delle low cost, innescando una corsa al ribasso dagli esiti letali DI FABRIZIO SOLARI

di Fabrizio Solari*

Analisi

Il governo vuole correre, ma il lavoro è fermo

Il governo vuole correre, ma il lavoro è fermo (foto da business-ethics.com)

Se il primo dei problemi rimane indietro, allora qualcosa non funziona. Ed il lavoro è il primo dei problemi. Forse, nella furia di correre si è perso l’orientamento su dove andare DI ALESSIO GRAMOLATI

di Alessio Gramolati*

La campagna

Stop austerità, che il popolo dica finalmente la sua

Stop austerità, che il popolo dica finalmente la sua

Danilo Barbi, segretario confederale della Cgil sostiene i referendum contro l’austerità. Anzi, fa parte del comitato promotore. Iniziamo questa intervista chiedendogli il perché di questa scelta di tempi, di questa fretta

di Enrico Galantini

Inchiesta

Precarietà in redazione, l'ingiusto compenso

Precarietà in redazione, l'ingiusto compenso (foto di yan_arief, da flickr)

Quanto vale il lavoro di un giornalista nel nostro paese? L'accordo tra Fieg e Fnsi prevede una retribuzione di 250 euro al mese. Collaboratori e freelance in rivolta: "Così – dicono – si azzera il valore della professione" DI ANTONIO FICO

di Antonio Fico

Analisi

Fiscal compact: Italia più realista del re

Fiscal compact: Italia più realista del re

Il fiscal compact e la legge 243. L'architettura europea, i trattati e la politica economica europea sono sbagliati, ma grazie a Monti abbiamo fatto addirittura più del dovuto DI RICCARDO SANNA

di Riccardo Sanna

L'analisi

C'era una volta la meglio gioventù

C'era una volta la meglio gioventù (foto di Attilio Cristini)

Il confronto fra tre generazioni nate fra il 1965 e il 1979 mostra come i salari d'inizio carriera siano scivolati sempre verso il basso. E a rimetterci, paradossalmente, sono proprio i giovani laureati DI P.NATICCHIONI, M.RAITANO, C.VITTORI

di P.Naticchioni, M.Raitano, C.Vittori*

Un avvio faticoso

Garanzia Giovani, una scommessa da vincere

Garanzia Giovani, scommessa da vincere (foto di codiceinternet, da flickr)

Con il programma europeo è stata messa benzina in una macchina rotta. Adesso bisogna ripararla per andare lontano, offrendo un'opportunità vera di attivazione, inserimento e reinserimento per chi si iscriverà DI ANDREA BRUNETTI

di Andrea Brunetti*

Analisi

La Garanzia giovani non risponde alla lost generation

La Garanzia giovani non risponde alla lost generat	ion

Le riforme strutturali del mercato del lavoro in Europa avranno conseguenze scomode come la riduzione dei livelli di occupazione. E la Youth Guarantee, al di là dei proclami, non stanzia le risorse adeguate DI MASSIMILIANO TANCIONI

di Massimiliano Tancioni*

L'analisi

Riforma Pa: tanta enfasi, pochi contenuti

Riforma Pa: tante enfasi, pochi contenuti

Michele Gentile, responsabile dei settori pubblici della Cgil: "Tanto tuonò che piovve, per i cittadini nessun miglioramento in vista". Mobilità e demansionamento due misure "punitive per i lavoratori"

di rassegna.it

Analisi

Le contraddizioni di Squinzi

Renzi non è andato all'assemblea di Viale dell'Astronomia, dopo aver archiviato la concertazione. Squinzi non si è mostrato particolarmente preoccupato. Cosa succederà in Confindustria nel prossimo futuro? DI MASSIMO MASCINI

di Massimo Mascini

Materiali

Guida al Dl Poletti, come cambia il lavoro

Guida al Dl Poletti, come cambia il lavoro

La nuova legge su contratti a tempo determinato e apprendistato. Cosa cambia e cosa prevede il cosiddetto Decreto Poletti, trasformato nella legge 78/2014. Un dossier di "Materiali", il mensile della Cgil di Bergamo

Anniversari

Il Patto di Roma e la nascita della Cgil unitaria

Il Patto di Roma e la nascita della Cgil unitaria

Nel 1943-45, negli anni di crisi della nazione come entità territoriale e di crisi delle sue diverse istituzioni, si colloca il processo di rinascita del libero sindacato che approda il 4 giugno del 1944 alla firma del Patto di Roma

di Edmondo Montali

Il commento

Europa, la sfida del lavoro

Con tutta evidenza, lo scenario generale offre un quadro molto meno ottimistico e favorevole rispetto a quanto avvenuto da noi. C’è bisogno di più crescita, più occupazione, meno disuguaglianze DI FAUSTO DURANTE

di Fausto Durante*

Corruzione come sistema

E' peggio di Tangentopoli

E' peggio di Tangentopoli

Negli anni 80 lo scambio illecito era gestito da centri di comando occulti e comunque con pratiche "giustapposte" al normale funzionamento del sistema di relazione pubblico-privato. Nel sistema attuale lo scambio coincide con la relazione economica

di Ivan Cecconi*

Auto

Fiat Chrysler, un limbo lungo quattro anni

Fiat Chrysler, un limbo lungo quattro anni - Foto blogs.wsj.com

Le possibili ricadute del piano Marchionne su Torino. Oltre 55 miliardi di investimento senza aumento di capitale, utile netto superiore ai 5 miliardi e 7 milioni di auto. Bellono (Fiom): “E’ approssimativo. C’è solo da sperare che la Maserati vada bene

di Michelangelo Toma

Analisi

Decreto lavoro, riforme a perdere

Decreto lavoro, riforme a perdere

L'intervento del governo Renzi si muove nel solco liberista, in base al quale condizione necessaria e sufficiente per attivare l'occupazione e migliorare le condizioni di vita dei lavoratori è la continua deregolamentazione di contratti e forme di accesso

di Michele Raitano*

Commento

Fermiamoci per ricordare il 25 Aprile

Foto Nahuel Bossanostra (da Flickr)

Anno dopo anno stiamo dimenticando la Liberazione. Invece dovremmo fermarci tutti per ricordare questa giornata, gli uomini e donne che con la loro forza e la loro vita hanno permesso la nostra libertà DI ESMERALDA RIZZI

di Esmeralda Rizzi

Il commento

L'inganno della produttività: Renzi e Poletti ci riprovano

Siamo alla soglia decennale di “zero” crescita, un altro passo ed inauguriamo la fase “renzian-polettiana” di crescita “sotto zero” della produttività. La fase della glaciazione, la dovremo chiamare DI PAOLO PINI*

di Paolo Pini*

Politiche globali

Ilo: "gravi vizi di forma" nelle ricerche FMI sul lavoro

Ilo:

Il Fondo monetario internazionale ha giustificato il suo sostegno ad un sostanziale indebolimento delle normative del lavoro, sia in Europa che altrove, sulla base di questi e altri documenti preparati sullo stesso tema

di Leopoldo Tartaglia, Silvana Cappuccio

Commento

Lotta alla mafia, le parole di Bergoglio nella storia

Lotta alla mafia, le parole di Bergoglio nella storia

L'appello di papa Francesco fa crescere la coscienza civile. Placido Rizzotto Jr.: "Ormai niente può più essere come prima. Nessuno può fare finta di non capire che con la mafia non bisogna avere niente a che fare: né a Roma né a Palermo, né a Corleone"

di Dino Paternostro

Scenari

Stampa 3D e mondo del lavoro. Una nuova rivoluzione industriale

Stampa 3d

Tra pochi anni stamperemo molti oggetti da noi: prodotti complessi per l'industria manifatturiera, ma anche computer portatili. Ilo: le catene di montaggio che conosciamo potrebbero non esistere più. Occorre preparare i lavoratori alla transizione

Il commento

Usa: no degli operai, il sindacato non entra alla Volkswagen

L'ingresso dipende da un referendum. Nel Tennessee i repubblicani hanno giocato sulle paure dell’ambiente conservatore, dipingendo l'eventuale ingresso dello Uaw come lo sbarco dei socialisti. E hanno vinto il primo round. Ma Bob King vuole la rivincita

di Fernando Liuzzi

Analisi

Il governo secondo Matteo

Renzi, foto Il Fatto quotidiano da Flickr

Uno sguardo sul nuovo esecutivo guidato da Renzi. Tra adesione alla "terza via", cultura individualista e sguardo empirico sulla realtà. Ma per cercare il consenso deve abbandonare il populismo DI PAOLO LEON

di Paolo Leon

Analisi

Le priorità di una politica economica

L'Italia incerottata, illustrazione di Rossana Basili

Nell'agenda del governo Renzi sembrano esserci i titoli che interessano l'economia e la società. La strada indicata, da sola, non basta. Passare dalla cultura dell'emergenza a quella della programmazione DI GAETANO SATERIALE

di Gaetano Sateriale

L'intervento

Riunificare il mondo del lavoro, la sfida di oggi

Stefano Rodotà

Riunificare il mondo del lavoro è possibile? Questo il tema di un libro Ediesse uscito di recente (vedi Rassegna Sindacale, n. 6, 2013), questo il tema del confronto che si è tenuto lo scorso 3 febbraio a Roma in una interessantissima tavola rotonda

di Stefano Rodotà

Europa

Nel nome dell'austerity: passi indietro per i diritti

Nel nome dell'austerity: passi indietro per i diritti

Sono tante le ferite che l'Ue ha inferto in questi anni ai lavoratori europei. Decenni di lotte sono stati azzerati. I capisaldi: svalutazione salariale, tagli alla spesa, destrutturazione del diritto del lavoro S. LEONARDI

di Salvo Leonardi

Il commento

Sicurezza sul lavoro, l'anno del disimpegno

Sicurezza sul lavoro, l'anno del disimpegno

In Italia le semplificazioni nel decreto “del fare”. In Europa la marcia indietro della Commissione sulla varo della "Strategia 2013-2020". Chi invece non si disimpegna affatto, anzi alza il tiro, è il sindacato italiano DI E.GALANTINI*

di Enrico Galantini*

1 - 30 (100 record)
« 1 2 3 4 »

(ricerca avanzata)

Cerca su Rassegna.it con Google

Voltapagina - Rassegna stampa del lavoro. 08/08/2014