• Print Friendly and PDF
Dopo la prima protesta a luglio tornano a incrociare le braccia i circa 10 mila lavoratori che si occupano di pulizia e ristorazione sui treni e nelle stazioni. Secondo i sindacati, "partecipazione fino al 100% in alcuni territori"
X «