Sicilia 
«Sui call center si fa macelleria sociale» 

(fotografia di Janeb13, da Pixabay) (1/1)

  • Print Friendly and PDF
Il segretario Cgil: “Se qualcuno pensa di contrapporsi alla volontà dei cittadini, continueremo la nostra battaglia. Non c'è nessun vuoto normativo, si vuole deregolamentare il lavoro. La risposta è nella Carta”