• Print Friendly and PDF
Adesione totale allo sciopero e oltre 200 lavoratori sotto al Mise per il tavolo istituzionale. Ma la multinazionale tira dritto e conferma i 340 esuberi. I sindacati: "Devono rispettare gli accordi". Nuovo incontro il 27 settembre