Economia
“L'Europa è ancora malata, si punti sul lavoro”

foto di Dennis Skley/Flickr (1/1)

  • Print Friendly and PDF
Tra gennaio e maggio 2017 l'istituto registra un'ulteriore riduzione dei rapporti stabili. Il calo è iniziato da quando è scaduto l'esonero contributivo. Boom del lavoro a chiamata. Aumenta il peso delle buste paga, ma non per tutti