• Print Friendly and PDF
A palazzo Chigi è ancora faccia a faccia tra Cgil, Cisl e Uil e il governo, ma le distanze restano notevoli. Cgil: "I segnali che arrivano non ci spingono a essere ottimisti". Cresce la mobilitazione