La replica
«Caro Staino, dimentichi la Carta dei diritti»

(1/1)

  • Print Friendly and PDF

La testimonianza di Marco, impegnato in questi giorni nelle operazioni di soccorso: “A lavoro senza sosta. Il sostegno dei cittadini ci dà forza, ma il governo si dimentica di noi”