• Print Friendly and PDF
Nuova denuncia della Cgil dopo l'accordo raggiunto a febbraio davanti al prefetto al termine di una lunga mobilitazione. "I lavoratori che si erano esposti ora ne stanno pagando le conseguenze". Ripartono le iniziative di lotta