• Print Friendly and PDF
Incontro "interlocutorio" a Roma tra sindacati, governo e Am Investco Italy sui 4.200 esuberi decisi dalla nuova proprietà del gruppo siderurgico. "Sono stati fatti annunci molto generici" dice la Fiom di Genova: "Il livello di mobilitazione resta alto"