Rubriche

Bruno Trentin
Il piano del lavoro Ogni giorno in diretta con il lavoro tablet 2087

Multimedia

Speciali



Primo trimestre

Debito pubblico, nuovo record

   Print  

L'Italia sfonda la soglia del 130 per cento rispetto al Pil. Peggio del nostro Paese, in Europa, c'è solo la Grecia col 160 per cento. Un aumento che riguarda 21 Paesi. Ma la Germania è in controtendenza: segna un calo di 0,7 punti

di rassegna.it

Debito pubblico, nuovo record (immagini di Maurizio Minnucci)
Nel primo trimestre del 2013 il debito pubblico italiano ha sfondato quota 130%, assestandosi a 130,3% del Pil contro il 127% del trimestre precedente. Lo comunica Eurostat, sottolineando come solo la Grecia abbia un debito più elevato (160,5%). Al terzo posto c'è il Portogallo (127,2%). Seguono Irlanda (125,1%) e Belgio (104,5%). I debiti più bassi, invece, si trovano in Estonia (10%), Bulgaria (18%) e Lussemburgo (22,4%). 

Rispetto all'ultimo trimestre dell'anno scorso, 21 Paesi hanno registrato un aumento del loro debito nel primo trimestre 2013 e solo 6 una discesa. Gli incrementi più elevati sono quelli dell'Irlanda (+7,7 punti percentuali) del Belgio (+4,7) e della Spagna (+4); i cali più ampi si registrano in Lettonia (-1,5 punti), Danimarca (-0,8 punti) e Germania (-0,7 punti).

Vuoi riprodurre questo articolo? Leggi qui le condizioni.


TAGS debito pubblico

22/07/2013 11:24

(ricerca avanzata)

Cerca su Rassegna.it con Google

  • bookmarks

  • segnala




Antispam: inserisci il risulato della somma.


  • dalla home page

  • tags

Alcune immagini

Debito pubblico, nuovo record

#25ottobrevadoaRomaper

video di Daniel_Taddei

#LaGiustaCausa Andrea, studente

video di Daniel_Taddei

Con chi sta la Politica?

articolo di Artibani

Tutti i contenuti della community

Pubblica i tuoi contenuti su Rassegna.it