Rubriche

Diario terziario ERE. Emilia Romagna Europa

Multimedia

Speciali

Camusso: Confindustria a rimorchio del governo (foto Simona Caleo /Cgil)

La replica

Camusso: Confindustria a rimorchio del governo

Il segretario Cgil risponde a Squinzi, che aveva definito il sindacato "fattore di ritardo per il paese". "Cercano il nemico del momento per non affrontare le responsabilità del sistema delle imprese". Intanto, alle porte un'intensa stagione contrattuale

» «Il governo non ha cambiato verso»
» Jobs Act, slittano gli ultimi decreti

(fotografia di g. sighele, da flickr)

Salute & Sicurezza

Muore un cavatore, oggi sciopero del marmo a Carrara

Fillea, Filca e Feneal proclamano 24 ore di stop per protestare contro l'incidente di sabato 29 agosto, dove ha perso la vita un operaio di 46 anni. "Occorre - scrivono i sindacati - lavorare meno e meglio, non ci possiamo rassegnare a queste tragedie"


Lavoro nero: una questione di Dna

L'analisi

Lavoro nero: una questione di Dna

Le cifre del sommerso: 2,1 milioni di lavoratori per 42 miliardi in retribuzioni. L’evasione è pari a 25 miliardi all’anno. Un’economia sommersa e parallela che inquina le dinamiche salariali e sindacali DI MIRELLA DI LONARDO, RADIOARTICOLO1

 

Dalla Puglia parte il risveglio del Sud - Foto Cgil Puglia su facebook

Puglia

Un patto per il rilancio del territorio

Le risorse del programma operativo 2014-2020 possono rappresentare per la Puglia un’occasione straordinaria per far ripartire il sistema produttivo. Antonucci (Cgil Bat): serve un'azione congiunta di parti sociali e istituzioni DI MICHELA ALICINO


L'intervento

Silp Cgil: meno sicurezza sui treni con i tagli alla Polfer

Dopo l'attentato terroristico sul convoglio Amsterdam-Parigi i ministri europei decidono di intensificare i controlli ferroviari. Una scelta che però in Italia si scontra con tagli di posti e soppressione di uffici, denuncia il sindacato di polizia

 

Il caso

Sud, la «green economy» come opportunità di crescita

Dalle anticipazioni del Rapporto Svimez 2015 emerge che il Mezzogiorno è cresciuto dal 2000 al 2013 solo del 13%, ben 11 punti in meno della Grecia. Ma le nostre regioni meridionali hanno grandi potenzialità di crescita DI STEFANO SYLOS LABINI

» Mezzogiorno, non è più tempo di attendere

Cinema

Festival di Venezia, il cinema sociale insegue il Leone

Al Lido dal 2 al 12 settembre. Tanti film sul contemporaneo: dal lavoro alle donne, dai migranti alla Eternit. Spazio alla Storia con il nazismo e l'omicidio di Rabin. Il ritorno di Bellocchio e il film postumo di Caligari DI EMANUELE DI NICOLA

» Il 2/9 lavoratori manifestano alla Mostra

Crisi

Napoli: trasparenza e sicurezza per rilanciare l'edilizia

I dati della Cassa Edile partenopea parlano di un 2015 in rosso: -5% rispetto al 2014 e circa 8000 posti di lavoro a rischio. La proposta della Fillea Cgil: "Un programma di opere immediatamente cantierabili, che offra garanzie e certezza di risorse"

 

Lavoro

Piano contro il caporalato in 15 giorni

Il vertice nazionale sul caporalato ha dato mandato alla cabina di regia di definire misure di contrasto entro due settimane. Martina: "Non sarà emergenza, ma azioni costanti". I sindacati soddisfatti: "Incontro proficuo e molto importante"

» Camusso: contratti e controlli contro i caporali
» Braccianti sfruttati, serve una vera rivolta
» Così muore una bracciante in Italia

La crisi

Famiglie, consumi sempre più «obbligati»

Secondo uno studio di Confcommercio negli ultimi 20 anni la spesa si è sempre più orientata verso necessità incomprimibili, in primis l'abitazione (+110%). Sempre più limitato il reddito disponibile che negli anni della crisi è sceso del 7 per cento

L'analisi

Grecia, quel modello di welfare fra miti infondati e tagli reali

Non è vero che il sistema previdenziale del paese ellenico ha peccato negli ultimi anni di eccessiva generosità. I dati sull'età di pensionamento e sulla spesa sociale sono tali da smentire questa tesi DI MICHELE RAITANO, ETICAECONOMIA.IT


La denuncia

Umbria: «Troppi tagli ai servizi per l'infanzia»

Allarme della Fp Cgil regionale: situazione a macchia di leopardo. Alcuni Comuni "resistono" e investono nei servizi pubblici, altri tagliano ed esternalizzano. Il rischio è che un sistema modello per tanti anni perda pezzi penalizzando il lavoro

 

Edilizia pubblica

Roma: case popolari, i sindacati chiedono trasparenza

Cgil, Cisl e Uil della capitale auspicano un'attenta verifica della sussistenza dei requisiti e della titolarità degli assegnatari attraverso un controllo incrociato delle diverse utenze e del relativo stato patrimoniale


Reportage

Tunisia: giovani, istruiti e delusi. “Siamo tutti dei morti-viventi”

Tra i disoccupati del paese nordafricano. Un’intera generazione passata attraverso la forza tellurica dell’esclusione generata da un modello di società che crea aspettative, ma non le soddisfa DI SABINA BREVEGLIERI

» ERE Emilia Romagna

La proposta

Moneta fiscale, fuori dall’austerità per la democrazia

Una manovra che riscuoterebbe l’adesione convinta della maggioranza della società e del mondo produttivo e riporterebbe l’economia sulla strada della crescita e della piena occupazione DI ENRICO GRAZZINI

» Agire sulla domanda, rispettare i vincoli, S.Sylos Labini

L'allarme

In Italia 1.700 vittime della tratta

Il dossier di Save the Children: dal 2012 a oggi sono 1.679 le vittime di tratta nel nostro paese, soprattutto minori. Ragazze nigeriane avviate alla prostituzione, giovani egiziani sfruttati sul lavoro, 12 ore al giorno per 2-3 euro l'ora

Scuola

Docenti precari: 71.643 domande per le fasi b) e c)

La Flc Cgil spiega quali sono le regole e i meccanismi che porteranno all'assegnazione dei posti. "Restano le perplessità su una procedura ancora non chiara, soprattutto rispetto all'attribuzione della provincia", denuncia il sindacato

» Pantaleo: sulle immissioni in ruolo un vero scempio









Commento di silvio, il 26/08/2015 21:32

ma non doveva prendere lo stato ki perde o perdeva il lavoro.

Commento di Paolo Panizzi, il 26/08/2015 17:37

Più che condivisibile

Commento di Enrico, il 25/08/2015 17:43

Finalmente una proposta utile ed innovativa che tenta di riaffermare il concetto che le tasse possono rappresentare la ricchezza di uno stato. Inoltre questa ipotesi, della moneta fiscale, individua uno stretto rapporto tra agevolazioni fiscali, tasse ed economia che al momento appare un utile strumento per rilanciare delle politiche per lo sviluppo dell'economia e del lavoro. La moneta fiscale, inoltre, penso non piacerà agli evasori, ma credo che il Paese potrà farsene una ragione.

(ricerca avanzata)

Cerca su Rassegna.it con Google

Voltapagina - Rassegna stampa del lavoro del 31/08/2015