Welfare
di Stefano Iucci
Il sistema è allo stremo, colpito da anni di tagli miopi e inutili. Dal 2009 persi 50 mila lavoratori e avanza il precariato. Sorridono solo i privati: sempre più concorrenziali per l'aumento dei ticket. Un'inchiesta di Rassegna e Radioarticolo1
Veneto
Susanna Camusso chiude a Conegliano (Treviso) l'assemblea sui referendum, chiedendo al governo di cambiare politiche per l'occupazione. Per il segretario regionale Elena Di Gregorio "si sta creando una futura generazione di poveri"
Fuocoammare all'Oscar
Il film di Rosi corre come miglior documentario. Pippo Fragapane, dj di Radio Delta tra i protagonisti del film, a RadioArticolo1: "Siamo sempre stati accoglienti, è la nostra mentalità di pescatori: aiutiamo i migranti, contro ogni muro e filo spinato"
Scuola
di Eduardo Barberis, Rps
L’Italia è carente in particolare nella capacità di cogliere la presenza di alunni stranieri come opportunità formativa, che richiama la necessità di revisionare i curricula e valorizzare le competenze. Importanti diseguaglianze nelle opportunità
Riforma Madia
Il Consiglio dei ministri approva gli ultimi pacchetti sulla Pa. Cgil, Cisl e Uil: “Conclusa una prima fase, condividiamo gli intenti su precariato e secondo livello di contrattazione. Ora chiediamo di proseguire al più presto il confronto”
Speciali e Focus
In diretta da Twitter
Il 25 febbraio per le strade di Bergamo. Per promuovere i due referendum su voucher e appalti
Susanna Camusso chiude a Conegliano (Treviso) l'assemblea sui referendum, chiedendo al governo di cambiare politiche per l'occupazione. Per il segretario regionale Elena Di Gregorio "si sta creando una futura generazione di poveri"
Si fermano autobus e ferrovie a Campobasso, l'Aquila, Genova e in Emilia Romagna. In Piemonte revocato lo stop di 24 ore  
Cortorillo (Filt): il risultato "è anche un messaggio agli azionisti affinché il piano industriale non ricada sul lavoro". I sindacati dicono no a ultimatum e chiedono il ripristino dell'applicazione del contratto nazionale
La nota unitaria di Confederdia, Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil: viene tutelata la retribuzione, rilanciato il welfare aziendale e la contrattazione decentrata. "Malgrado la congiuntura economica sfavorevole, abbiamo trovato un equilibrio significativo"
A tre anni dalla scadenza, firmato l'accordo per 48 mila lavoratori. Megale e Colla: “Storico il rafforzamento dell’area contrattuale e il riconoscimento dell’applicazione nel settore dell’appalto”
A Perugia iniziativa della Cgil Umbria sugli effetti (non solo economici) del declino. Preoccupa l'impennata nell'uso degli psicofarmaci. Martini (Cgil nazionale): "Riaccendiamo la luce su questi temi anche con referendum e Carta dei diritti"
Intervista a Repubblica: "Finché nel nostro Paese non verrà contrastata in modo serio la sottocultura del lavoro nero e della precarietà, temo che i progressi compiuti sulla sicurezza e la salute dei lavoratori saranno solo estemporanei"
Il sistema è allo stremo, colpito da anni di tagli miopi e inutili. Dal 2009 persi 50 mila lavoratori e avanza il precariato. Sorridono solo i privati: sempre più concorrenziali per l'aumento dei ticket. Un'inchiesta di Rassegna e Radioarticolo1
Cgil, Cisl e Uil: "A rischio i Livelli essenziali di assistenza"
L’Italia è carente in particolare nella capacità di cogliere la presenza di alunni stranieri come opportunità formativa, che richiama la necessità di revisionare i curricula e valorizzare le competenze. Importanti diseguaglianze nelle opportunità
A Bergamo, Inca e Cgil vincono un ricorso per 20 stranieri. Secondo la sentenza del giudice, il parametro fondamentale resta la legalità del soggiorno e il suo carattere non episodico, né occasionale. “Provvedimento importante”
Gli squilibri macroeconomici globali affondano le radici nella disuguaglianza nella distribuzione del reddito e in quella tra popoli, facendo affacciare all’orizzonte nuove incertezze. Il punto della Cgil nel primo numero dell’anno dell’Almanacco
Le politiche di Trump e le ripercussioni sull’Europa. Le difficoltà dell’Italia che non cresce, non investe e non crea più lavoro. Le minacce di Bruxelles e le risposte sbagliate di Roma. Riccardo Sanna (Cgil) ai microfoni di RadioArticolo1
Il film di Rosi corre come miglior documentario. Pippo Fragapane, dj di Radio Delta tra i protagonisti del film, a RadioArticolo1: "Siamo sempre stati accoglienti, è la nostra mentalità di pescatori: aiutiamo i migranti, contro ogni muro e filo spinato"
Quaranta anni fa la contestazione al leader Cgil. Un giorno pieno di conseguenze. Una generazione si spaccò per sempre: da una parte chi si schierò con partiti e sindacati, dall’altra chi simpatizzò con l’estremismo che avrebbe aperto la strada alle Br

461